Folgore Caratese, con la Varesina tre punti e tanti rimpianti

La Folgore Caratese stende la Varesina e continua la sua ascesa
La Folgore Caratese stende la Varesina e continua la sua ascesa

La vittoria ottenuta sulla Varesina lo scorso weekend certifica definitivamente che la Folgore Caratese ha finalmente trovato la quadra. Il 2-0 sui rossoblù, terza forza del campionato e in semifinale di Coppa Italia, è la ciliegina sulla torta dopo un mese e mezzo eccezionale che vede i brianzoli imbattuti dal 7 gennaio, ovvero dalla prima giornata di ritorno contro il Caldiero Terme. Da quel momento sono arrivate quattro vittorie e tre pareggi che hanno permesso ai biancoblù di scalare la classifica portandosi dal sedicesimo all’ottavo posto.

15 punti in 7 giornate, più del doppio di quelli ottenuti contro le stesse avversarie nel girone d’andata (7) e un ritmo da zona playoff. Ed è proprio qui che nascono i rimpianti, visto che la svolta è arrivata dopo un mercato invernale importante. Se la società del presidente Criscitiello non avesse commesso gravi errori sul mercato la scorsa estate e avesse iniziato a offrire queste prestazioni dall’inizio del campionato, probabilmente oggi sarebbe in corsa per il titolo. Invece si trova costretta a rincorrere a -11 dalla zona playoff dopo aver vissuto per quattro mesi l’incubo dei playout.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui