Trasferimenti illeciti minori, la FIFA blocca il mercato anche della Lavagnese

Lo stadio della Lavagnese
Lo stadio della Lavagnese

La FIFA ha bloccato per due stagioni il mercato non solo dello Spezia, ma anche della Lavagnese e del Valdivara 5 Terre. Il motivo? Il coinvolgimento di queste tre società nel trasferimento illecito di calciatori minorenni. A riportare la notizia, Ansa e Gazzetta.it. Dando, ovviamente, un tono maggiore per quanto successo allo Spezia, il cui mercato è stato bloccato anch’esso per due stagioni, con la società di Serie A multata anche di 460 mila euro. Ma, anche le due società dilettantistiche sono state sanzionate dal massimo organismo internazionale.

Il comunicato della FIFA

Qui di seguito il comunicato, tradotto, della FIFA (CLICCA QUI per leggerlo sul sito in inglese)

La Commissione Disciplinare FIFA sanziona Spezia Calcio, USD Lavagnese 1919 e Valdivara 5 Terre per violazione delle norme che disciplinano il trasferimento internazionale dei minori.

La Commissione Disciplinare FIFA ha sanzionato il club italiano Spezia Calcio per violazioni relative al trasferimento internazionale e alla registrazione di giocatori di età inferiore ai 18 anni.

La Commissione Disciplinare della FIFA, a seguito di un’indagine svolta dall’Ufficio Regolamentazione della FIFA, ha accertato che lo Spezia Calcio aveva violato l’articolo 19 del Regolamento FIFA sullo Status e il Trasferimento dei Calciatori (RSTP) introducendo in Italia diversi minori nigeriani utilizzando uno schema volto a eludere il suddetto articolo RSTP nonché la legge nazionale sull’immigrazione.

La Commissione Disciplinare FIFA ha preso atto che Spezia Calcio si è assunta la responsabilità delle sue gravi violazioni normative, e ha imposto il divieto di registrazione sia a livello nazionale che internazionale per quattro periodi di registrazione e una multa di CHF 500’000. Lo Spezia Calcio non potrà quindi tesserare nuovi calciatori per i prossimi quattro periodi di tesseramento stabiliti dalla Federcalcio.

Il Comitato Disciplinare FIFA ha inoltre imposto un divieto di registrazione sia a livello nazionale che internazionale per quattro periodi di registrazione e una multa di CHF 4.000 ciascuno ai club italiani USD Lavagnese 1919 e Valdivara 5 Terre, questi due club avendo avuto un ruolo attivo nel suddetto schema.

La tutela dei minori è un obiettivo chiave del quadro normativo che regola il sistema di calciomercato. L’efficace applicazione di queste regole è fondamentale per garantire che il benessere e il benessere dei minori siano sempre protetti.

La decisione della Commissione Disciplinare FIFA è stata notificata oggi ai tre club.

Il tweet della FIFA che sanziona Spezia, Lavagnese e 5 Terre Valdivara
Il tweet della FIFA che sanziona Spezia, Lavagnese e 5 Terre Valdivara

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui