Eccellenza, road to the final – Lazzate da sogno, la magia di Campi

L'Ardor Lazzate festeggia la vittoria sul Legnano
L'Ardor Lazzate festeggia la vittoria sul Legnano

L’album dei ricordi delle finali di Coppa Italia Eccellenza ci porta stasera allo stadio Breda di Sesto San Giovanni, 19 dicembre 2015. Il giorno in cui Davide batté Golia, ovvero quando l’Ardor Lazzate in barba a tutti i pronostici superò il favorito Legnano.

Prima della cronaca della partita, il primo pensiero doveroso e voluto va a Marco Campi. Che quell’Ardor Lazzate la plasmò sotto le sue mani, condottiero di una squadra che in due anni raggiunse traguardi inimmaginabili (finale playoff, poi l’anno successivo ancora la finale di Coppa Italia). Marco Campi ci ha lasciati a fine luglio del 2019, a causa di un improvviso malore, ma il suo ricordo è ancora vivo più che mai.

È vivo nella mente di Sergio Sala, che di quell’Ardor Lazzate fu capitano alzando nel cielo di Sesto San Giovanni una coppa piena di emozioni. È vivo nella mente di Orazio Iacovelli, bomber gialloblù che sbloccò la partita di testa a metà primo tempo. È vivo nella testa di Davide Cicola, che di quella finale ne giocò metà causa espulsione dopo un battibecco con Miguel Angel Magnoni, un doppio rosso che cambiò le carte in tavola. È vivo nei ricordi di Massimo Borlina, difensore centrale che in barba a tutti a un minuto dal novantesimo si gettò in avanti come sentendosi il gol del 2-0 finale. È vivo nei ricordi di Niccolò Taroni, che quella finale non la giocò e festeggiò in stampelle, causa infortunio, e oggi allenatore sulle orme proprio di Marco Campi. È vivo nei ricordi di Marco Proserpio e Paolo Galli, a suo tempo direttore sportivo e presidente di un’Ardor Lazzate che salì sul trono della Lombardia.

Quella finale ve l’abbiamo voluta raccontare così. In un modo un po’ diverso dal solito, ma ricordando un grande allenatore e un grande uomo.

Il tabellino del match

LEGNANO-ARDOR LAZZATE 0-2

MARCATORI: 21′ Iacovelli, 44′ st Borlina.

LEGNANO: Houehou, Ortolani, Castroflorio (37′ st Pinelli), Rovrena (29′ st Pelucchi), Sorrentino, Salvigni, Valtulina (9′ st Laraia), Provasio, Magnoni, Comani, Asiedu Ofosu. A disp.: Borroni, Paroni, Pizzi, Virili. All.: Di Gioia.

ARDOR LAZZATE: Mauri, Bernello, Grassi, Cicola, Borlina, Sala, Malaspina (23′ st Campo), Tremolada, Iacovelli, Carrafiello (38′ st Vitale), Galli (1′ st Giglio). A disp.: Arrivabeni, Meroni, Galli N., Perdichizzi. All.: Campi.

ARBITRO: Calvi di Bergamo.

ESPULSI: 45′ Cicola (A), Magnoni (L).

AMMONITI: Salvigni (L); Sala, Malaspina, Vitale (A).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui