Eccellenza, road to the final – Il Varese di Domenicali sul trono

La foto celebrativa del Varese dopo la vittoria in Coppa Italia Eccellenza (foto Lorenzo Borserini)
La foto celebrativa del Varese dopo la vittoria in Coppa Italia Eccellenza (foto Lorenzo Borserini)

In attese della finale di Coppa Italia Eccellenza tra Solbiatese e Ciliverghe di domenica 7 gennaio al Ferruccio, ripercorriamo la storia della competizione con le finali più iconiche di una manifestazione sempre molto sentita. Partiamo dalla stagione 2018/2019, l’ultima vittoria di una squadra del girone A: il Varese di Manuele Domenicali sconfisse la Casatese (3-2) e salì sul trono della Lombardia.

Lercara uno e trino, biancorossi da sogno

Quella del Città di Meda fu, senza dubbio, la finale di Lorenzo Lercara. L’attaccante oggi in forza al Luino giocò la classica partita perfetta segnando la tripletta che permise di scrivere il nome del Varese sull’albo d’oro in maniera indelebile.

Dopo il gol di Maguette Fall (oggi in Serie C con la Giana dopo aver vinto campionato di Serie D e titolo di capocannoniere lo scorso anno), la doppietta di Lercara sul finire di primo tempo. Due colpi di testa, prima su corner poi sfruttando al meglio un pregevole assist di Camarà. Poi a tre minuti dal novantesimo l’apoteosi. Dopo il pareggio di Gjonaj: tiro non impeccabile dall’area piccola, Brescello non perfetto e 3-2 che sarà anche il risultato finale.

Era il Varese del presidente Claudio Benecchi e già si presagiva il sentore che qualcosa non sarebbe funzionato nella seconda parte di stagione. Quella vittoria fu una sorta di “The Last Dance” prima che tutto si sciolse.

Ma fu anche la vittoria di Manuele Domenicali, che caso vuole quest’anno ha iniziato proprio la stagione alla Solbiatese di fatto contribuendo al raggiungimento della finale. E in quel Varese c’erano anche i fratelli Lonardi (uno titolare, l’altro in panchina) e Aurelio Mondoni, che giocò pochi minuti finali nel recupero ma che vinse la sua prima (e non unica) finale.

Il tabellino della partita

VARESE-CASATESE 3-2

MARCATORI: 13′ Fall (C), 38′ Lercara (V), 44′ Lercara (V), 35′ st Gjonaj (C), 42′ st Lercara (V).

VARESE (4-2-3-1): Scapolo, Lonardi L., Simonetto, Travaglini, Bianchi; Gestra, Etchegoyen; Camara, Lercara, Scaramuzza (44′ st Mondoni); Moceri (26’st Vegnaduzzo). A disp.: Calandra, M’Zoughi, Urbano, Lonardi D., Conti, Buba Silla, Improvola. All.: Domenicali.

CASATESE (4-3-3): Brescello, Manta (23′ st Passoni), Della Volpe (22′ pt Cazzaniga), Frigerio, Djbo Badjii; Corti, Gjonaj,  Trovato (17′ st Parisi); Fall, Talon (9′ st Salzano), Campanella (17′ Ballabio). A disp.:  Bertoni, Tonoli, Sassella, Tomas. All.: Vianello.

ARBITRO: Aloise di Lodi.

AMMONITI: Lercara (V); Cazzaniga, Passoni (C).

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui