Eccellenza, il nostro pronostico: diciamo Pavia

Antenucci gol e il Pavia chiude primo il girone d'andata

Dopo metà campionato abbiamo sufficienti elementi per provare a sbilanciarci e azzardare un pronostico su come terminerà il girone A di Eccellenza. Fermo restando che è un gioco e che tutti siete autorizzati a fare gesti scaramantici, ecco le nostre previsioni:

Primo posto: Pavia

Premesse le difficoltà di un pronostico in un girone dove chi è a metà classifica non è così distante da vetta e zona playoff, la svolta con Stefano Civeriati fa pensare che i biancoblu abbiano tutte le carte in regola per arrivare fino in fondo. Unione d’intenti tra squadra e tifosi per arrivare fino in fondo, le altre big non hanno saputo spingere giù dal burrone una squadra pericolante a tempo debito. Con un po’ più di attenzione a Vergiate, il Pavia sarebbe in fuga. Le outsider ci sono, siamo certi che Civeriati domenica tiferà per l’amico Carmine Gorrasi, augurando alla Solbiatese di andare alla fase nazionale di Coppa Italia.

Playoff: Solbiatese, Oltrepò, Magenta, FBC Saronno

In quest’ordine, quindi cambiando l’ordine degli addendi di questo girone d’andata ma con un’idea chiara su chi arriverà tra le prime cinque. La Solbiatese, anche dovesse vincere la coppa e fare strada a livello nazionale, ha rosa ampia per andare lontano. L’Oltrepò ha dimostrato di essere lì, a due punti dalla vetta, mancando però sempre gli esami di maturità più facili. Il Magenta, per quanto fatto vedere nelle prime 17 partite, merita più di tutti i playoff, mentre il Saronno è forse quella chiamata a difendere la quinta piazza. Ai biancocelesti manca l’attaccante, ma hanno dimostrato di saper sopperire a questa lacuna e hanno dalla loro il calore del pubblico. Se però peseranno di più i gol, attenti a Caronnese (con Migliavacca) e Ardor Lazzate (con Pedrabissi).

Playout: Accademia Pavese e Meda

Un solo playout secondo il nostro pronostico e al momento vediamo giocarselo Accademia Pavese e Meda. Per i bianconeri tanto passerà già dalla trasferta di Besozzo di domenica 14 gennaio, l’obiettivo di entrambe sarà quello di tenere dentro il più possibile la Castanese. Al momento favorita per punti e per il centravanti.

Retrocesse: Vergiatese, Verbano, Accademia Vittuone

Scontato dire Accademia Vittuone, la possibilità concreta è che ci siano tre retrocessioni dirette. Il Verbano sembra aver bucato l’anno e anche la scelta di aver allontanato Celestini non ha convinto nessuno. Non sta meglio la Vergiatese. Al momento ai playout, ma col peggior attacco del girone, perdendo Franzese e con una difficoltà tremenda (come molte squadre) a trovare un sostituto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui