Davide Mazzini, 150 gol e… non sentirli!

Davide Mazzini è tornato. Nel giorno del suo 38° compleanno, il bomber classe 1983 ha segnato il suo 150° gol in carriera. Numeri importanti per un attaccante che, per tanti anni, è stato riferimento al centro dell’attacco nei dilettanti e non solo. Era passato un anno e sette mesi dall’ultima partita ufficiale. Nel giorno del suo ritorno in campo si è fatto il regalo più bello. Decisivo nel pareggio del suo Lissone contro l’Altabrianza. Perché più che alla carta d’identità, Mazzini guarda al numero dei gol segnati. E quelli, è il caso di dirlo, non pesano mai.

Il post di Davide Mazzini su Facebook

1 anno e 7 mesi dopo l’ultima partita ufficiale. Tornare in campo il giorno del mio compleanno e segnare il 150esimo gol della mia carriera. Mi erano mancate queste emozioni!

Una dedica particolare a tutti quei compagni che in questi anni hanno vissuto al mio fianco anche solo uno di questi gol. Anche solo una di queste sfide. Oggi vedere correre i miei compagni verso di me mi ha emozionato come fosse stata la prima volta.

Mi sei mancato! Buon compleanno a me!!!!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui