Clamoroso Mandola, secondo esonero in quattro mesi

Mentre tutti eravamo distratti dal ritorno in campo della Serie D e dalla finale di Coppa Italia Eccellenza vinta dalla Solbiatese, una notizia è arrivata a sorpresa da Brindisi: la società pugliese ha esonerato Carlo Mandola dall’incarico di vice-allenatore, ruolo che gli era stato affidato soltanto lo scorso 5 dicembre. Un mese esatto quindi di permanenza nello staff di mister Roselli per l’ex tecnico della Vogherese, ingaggiato la scorsa estate per il ritorno dei rossoneri in Serie D ed esonerato lo scorso 21 settembre dopo la sconfitta interna con la Sanremese.

Un esonero, soprattutto quello di Brindisi, che stride un po’ coi risultati visto che la società pugliese aveva vinto col Sorrento e poi aveva pareggiato contro una big come il Picerno. Per il tecnico ex Vogherese, che anche in rossonero con una squadra particolarmente giovane aveva messo in mostra ottime prestazioni, un allontanamento a sorpresa.

Questo il comunicato del Brindisi:

SS Brindisi FC comunica di aver sollevato dall’incarico di allenatore in seconda della prima squadra Mister Carlo Mandola. Il ruolo di allenatore in seconda sarà ricoperto da Mister Losacco, che nella prima parte della stagione ha guidato la Primavera biancazzurra.
Il Club ringrazia Mister Mandola per l’impegno profuso, augurandogli le migliori fortune personali e professionali. Auguri di buon lavoro, invece, al nuovo allenatore in seconda biancazzurro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui