Il Città di Varese firma Otelé. E investe alle Bustecche

La presentazione del Città di Varese

Giornata importante per il Città di Varese che, prima annuncia importanti investimenti sul campo delle Bustecche, poi un nuovo giocatore. Se la prima notizia era già stata annunciata dal presidente del Città di Varese Stefano Amirante, la seconda rappresenta un’importante novità per i biancorossi. Ha firmato infatti Herve Otelé, esterno alto classe 2000 che sarà a disposizione del tecnico David Sassarini.

L’investimento alle Bustecche

Il Città di Varese farà investimenti importanti al campo delle Bustecche. Agli uffici del Comune di Varese lo scorso 4 agosto è stata presentata la manifestazione di interesse relativa all’impianto e alla “casa del custode” dello Stadio. Quest’ultimo sarà la futura sede sociale. Sempre nella manifestazione di interesse presentata agli uffici comunali è stato previsto da parte del Città di Varese l’utilizzo dello Stadio a richiesta per le partite casalinghe. Investimenti importanti da parte della società che, tra i lavori di ammodernamento delle Bustecche e i canoni decennali, ammontano ad almeno 358.000 euro. Insomma, le Bustecche cambieranno volto e diventeranno la casa degli allenamenti (e delle partite della Juniores Nazionale). Mentre per il momento è previsto un canone d’affitto per il Franco Ossola, dove i biancorossi giocheranno le partite casalinghe.

L’arrivo di Herve Otelé

Questo il comunicato del club relativo all’arrivo di Otelé: “L’esterno offensivo Hervè Otelè è un nuovo giocatore del Città di Varese: classe 2000, ha all’attivo delle presenze in Lega Pro con le maglie di Monza e Giana Erminio. Nella seconda parte della scorsa stagione ha vestito la maglia del Milano City in Serie D. Cresciuto nelle giovanili francesi di Tolosa e Nantes, vanta anche due presenze nell’Under 16 transalpina”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui