Cavaliere contesta Tomasoni: “Coi cambi successo buttato”

Oreste Cavaliere e Paolo Tomasoni
Oreste Cavaliere e Paolo Tomasoni

Oreste Cavaliere contesta Paolo Tomasoni subito dopo il match contro il Gavirate. La Vogherese è ancora a secco di successi in campionato e, nel finale della gara di Vedano Olona, ha visto sfumare una vittoria che sembrava essere in dirittura d’arrivo. Il numero uno rossonero, nell’immediato post partita, non ha lesinato critiche al suo allenatore. Sfogo a caldo? Sì, ma il momento resta tale anche dopo che è passata la classica “nottata”.

Cavaliere amareggiato dopo il pari

Così il presidente della Vogherese nel post partita: “Quelli contro il Gavirate li considero due punti persi, letteralmente gettati al vento. Sinceramente a livello di gioco mi aspetto qualcosa in più da un allenatore esperto come Tomasoni. Anche sulle sostituzioni, le avrei gestite in un altro modo. Dobbiamo ricordarci che siamo la Vogherese”, le parole rilasciate a La Provincia Pavese.

Il numero uno rossonero in estate ha puntato molto su un allenatore d’esperienza come Tomasoni. Considerato, da Cavaliere, un vero e proprio top player in panchina. I primi risultati, però, non stanno soddisfacendo l’ambiente rossonero. Vedendo il recente passato, non sarebbe inimmaginabile una scelta drastica già a breve termine.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui