Gol d’autore – Castelnuovo e il vizio del gol

Gabriele Castelnuovo, centrocampista della Rhodense
Gabriele Castelnuovo, centrocampista della Rhodense

Gabriele Castelnuovo ha il gol nel suo DNA. Professione centrocampista, è vero, ma anche capacità di vedere la porta come pochi. Con un upgrade in più, la capacità spesso e volentieri di fare reti particolarmente belle. Così il centrocampista attualmente in forza alla Rhodense finisce di diritto all’interno della nostra rubrica “Gol d’autore”. La rete? La perla su punizione segnata a Gavirate, in Promozione, nella stagione 2017/2018.

Il video e il ricordo di Castelnuovo

“Una partita incredibile sul campo di Gavirate, un gol che ha chiuso definitivamente la partita. Farlo con un eurogol così è stata un’emozione unica anche se poi la stagione finì con la delusione dello spareggio contro la Castanese. Gol più bello? No, quello che porterò sempre dentro di me è quello segnato con la maglia del Lecco contro l’Olginatese in Coppa Italia. Feci un gol da 30 metri all’incrocio dei pali su una palla che usciva da un calcio d’angolo. Vincemmo 2-1 e ci qualificammo in Coppa. Peccato solo non ci siano video. Era il 2002, avevo 18 anni, e non c’era ancora tutta questa tecnologia”.

Il ricordo di Paolo Crucitti

A Gavirate, sulla panchina della Rhodense, sedeva Paolo Crucitti. “Una partita contro una diretta concorrente per la vittoria finale, per quello quel gol segnato ha un valore ancor più importante. Castelnuovo? Ha un piede importante soprattutto nei calci piazzati da distanza siderale, ha fatto un gol strepitoso”.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui