Castanese, il probabile undici e la rosa

Una Castanese rinnovata che vuole provare ad alzare l’asticella. La volontà dei neroverdi è quella di fare meno fatica per salvarsi rispetto agli ultimi anni. Così, affidando la panchina nuovamente ad Alfio Garavaglia, il direttore sportivo Marco De Bernardi si è scatenato sul mercato. Broggini il colpo da novanta, Cannataro e Pelucchi giocatori di valore. Poi i giovani, che fanno anchesì pensare a un 4-2-3-1 spiccatamente offensivo. Magari non sempre, ma l’idea non è affatto una boutade. Tante anche le alternative, per una rosa finalmente lunga.

La rosa della Castanese

Portieri: Mainini Matteo (1995), Puglielli Alessio (2002 – Olgiatese)

Difensori: Bartoli Andrea (2001 – Magenta), Belloli Andrea (1992), Bianchi Andrea (1992), Martelli Samuele (2000), Pellegata Andrea (2002 – Magenta), Rorato Simone (1997 – Acc. Pavese), Sciocco Francesco (2000)

Centrocampisti: Binaghi Federico (2002 – Novara), Cannataro Alessandro (1995 – Fenegrò), De Bernardi Andrea (1992), Greco Riccardo (1993), Leoni Andrea (2001 – Magenta), Pelucchi Francesco (1995 – Fenegrò), Perotta Lorenzo (2002 – Club Milano), Vacirca Calogero (1992 – Oleggio)

Attaccanti: Barbaglia Andrea (1988), Broggini Jonathan (1985 – Inveruno), Casiraghi Andrea (1997), Fasani Davide (2000), Milani Nicolò (2001 – Busto 81)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui