Canino: “Il razzismo non ci appartiene. Dette cose inesatte, ci tuteleremo”

Un momento di festa in casa Pro Azzurra Mozzate

Dopo le pesanti squalifiche del Giudice Sportivo, che hanno colpito Attilio Papis e Mauro Canino (CLICCA QUI), è arrivata la replica proprio da parte della Pro Azzurra Mozzate. Proprio per voce del diesse dei comaschi.

Canino: “Il razzismo non ci appartiene”

“Sono state dette tante cose inesatte e anche tante cattiverie nei nostri confronti. In particolar modo riguardanti le frasi razziste, che non ci appartengono e non appartengono al nostro allenatore. Non è un mistero che lo scorso anno avevamo in rosa giocatori di colore. La realtà è che l’arbitro di domenica è stato indisponente fin da quando è arrivato al centro sportivo. Anche la multa comminata al Veniano non rispecchia la realtà dei fatti. Siamo consapevoli di essere in Prima categoria, e che ci sono arbitri che rispecchiano questa categoria. Ma quanto scritto non corrisponde al vero. Ci tuteleremo nelle sedi opportune”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui