Pari tra Breno e Tritium, Tanghetti nega la gioia a Nordi

Il riscaldamento del Breno
Il riscaldamento del Breno

Finisce in parità la sfida tra Breno e Tritium. Un pareggio (2-2) che serve a poco ad entrambe le squadre: i camuni trovano il quarto pari in cinque partite giocate mentre la Tritium smuove la classifica nel giorno dell’esordio di Omar Nordi. Il tecnico ex Sondrio cullava il sogno vittoria ma il gol di Tanghetti a metà ripresa rovina le illusioni.

La partita

Gara vibrante soprattutto nel primo tempo. Dopo cinque minuti i granata sono già in vantaggio con un bel sinistro da fuori area di Ndiour. Ma all’11’ la Tritium può già pareggiare: fallo dello stesso Ndiour su Motta in area di rigore, ma sul penalty è strepitoso il riflesso di Tota su Personé. Ma i ragazzi di Nordi ribaltano comunque la partita già nel primo tempo. Prima il piattone di Lolli, poi il colpo di testa in tuffo di Personé permettono ai biancazzurri di andare al riposo in vantaggio. Tacchinardi cambia modulo e uomini e proprio grazie ad un subentrante arriva il pareggio: azione imbastita da Triglia e Melchiori e Tanghetti di piatto supera Rota. Un punto per uno. Che, però, serve a poco.

Il tabellino

BRENO-TRITIUM 2-2

BRENO (3-5-2): Tota (7’ st Serio); Carminati, Tagliani, Boldini (44’ st Pelamatti); Nolaschi (1’ st Sorteni), Mondini, Melchiori, Lordkipanidze, Ndiour (7’ st Baltrunas); Triglia, Braidich (20’ st Tanghetti). A disp.: Szafran, Baccanelli, Galati, Manzoni. All.: Tacchinardi.

TRITIUM (4-3-1-2): Rota; Lo. Caferri (39’ st Mari), Bertaglio, Della Volpe, Le. Caferri; Forlani (29’ st Aldé), Marinoni, Motta (33’ st Degeri); Artaria; Personé (44’ st Lacchini sv), Lolli (26’ st Marzeglia). A disp.: Miori, Di Bella, Aquilino, Colleoni. All.: Nordi.

ARBITRO: Lipizer di Verona.

MARCATORI: 5’ Ndiour (B), 11’ Lolli (T), 45’ Personé (T), 23’ st Tanghetti (B).

NOTE: Giornata soleggiata e fresca, terreno in discrete condizioni. Gara a porte chiuse. All’11’ Tota (B) para un rigore a Personé (T). Ammoniti: Melchiori, Bertaglio, Carminati, Le. Caferri, Lacchini. Angoli 5-4. Recupero 2’, 5’.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui