Avinci nuovo capocannoniere, le Aquile volano altissime

L'esultanza del Magenta al secondo gol di Avinci
L'esultanza del Magenta al secondo gol di Avinci

Non hanno intenzione di fermarsi Gabriel Avinci e il Magenta, che grazie al roboante 4-1 rifilato alla Solbiatese ha agguantato il Pavia in vetta alla classifica del girone A di Eccellenza. Le Aquile gialloblù volano così per la prima volta al comando della classifica e rafforzano la loro candidatura per la vittoria del campionato. Molto passerà inevitabilmente dallo scontro diretto del Fortunati in programma sabato, dove saranno puntati gli occhi di tutti gli appassionati.

A trascinare i milanesi nella loro scalata verso la vetta c’è un ragazzo di soli 20 anni che, al primo campionato in categoria, si trova ora in testa alla classifica marcatori del girone con 15 gol. Alle sue spalle bomber del calibro di Sow, Salom, Antenucci, Migliavacca, Giangaspero, Personé, Checchi, Cannizzaro e Pontiggia, solo per citare i primi dieci della graduatoria. Una crescita esponenziale dovuta anche a una proposta di gioco che privilegia la fase offensiva, come testimoniano i 52 gol segnati che rendono il Magenta il miglior attacco del campionato.

Quando poi a passarti la palla ci sono compagni con la qualità di Jordan Pedrocchi e Giovanni Cominetti, che ti servono due cioccolatini solamente da scartare, capita anche che i gol numero 14 e 15 messi a segno dal classe 2003 scuola Pro Patria risultino tra i più facili segnati in questa stagione. Eppure sono stati quelli che hanno ribaltato nientemeno che la Solbiatese, sicuramente provata dalle fatiche di Coppa ad Imperia e messa definitivamente ko subito dopo proprio coi gol degli stessi Pedrocchi (arrivato in doppia cifra) e Cominetti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui