L’Ats pone il veto, non si gioca Lavagnese-Legnano

Giovanni Munafò, numero uno del Legnano
Giovanni Munafò, numero uno del Legnano

L’Ats pone il veto e impedisce, di fatto, la partenza del Legnano verso la Liguria. La sfida tra Lavagnese e i lilla, così, prevista per domenica pomeriggio, non si giocherà. Una decisione forte da parte dell’Ats, arrivata dopo due partite già rimandate da parte del Legnano a causa della presenza di un tesserato positivo al Coronavirus. A dare notizia di questa decisione il sito ufficiale lilla, attraverso un comunicato.

Il comunicato del Legnano

Clamoroso: Lavagnese-Legnano non si giocherà. Poche ore fa avevamo annunciato che la partita si sarebbe disputata a porte chiuse, ma con il Covid le sorprese sono dietro l’angolo. L’Ats di Parabiago pochi minuti fa ha comunicato il divieto di scendere in campo per i nostri ragazzi fino al 14 ottobre. La situazione si fa sempre più complicata per il prosieguo del campionato, ed è talmente delicata che il presidente Giovanni Munafò ha annunciato una presa di posizione ufficiale che verrà pubblicata a breve sul nostro sito e sui canali social.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui