Ardor Lazzate, giovanili come esempio. E ora continuità

Marco Cesana, direttore tecnico e ora allenatore dell'Ardor Lazzate
Marco Cesana, direttore tecnico e ora allenatore dell'Ardor Lazzate

In casa Ardor Lazzate c’è un moto d’orgoglio nella stagione 2021/2022. Arriva dal proprio settore giovanile, che in questa annata ha raggiunto risultati importanti. Vincere non è mai semplice, la società gialloblù ha festeggiato la vittoria di due campionati provinciali, con Allievi e Giovanissimi, portando così tutte le categorie regionali in casa gialloblù.

Ardor Lazzate, un lavoro di squadra

A parlare dei risultati ottenuti in casa Ardor, il direttore tecnico delle giovanili Marco Cesana: “È stato un lavoro iniziato negli anni preccedenti, quest’anno abbiamo ottenuto la chiusura di un mini ciclo portando tutti i regionali a Lazzate“. Marco Cesana, però, guarda già avanti e pensa alle prossime stagioni: “Il prossimo step sarà sicuramente quello di metterci allo stesso livello delle società più blasonate. Come le milanesi, che sono un modello in Lombardia e, quindi, in tutta Italia”. Il lavoro da fare però è ancora lungo: “Per una squadra che gioca in Eccellenza, vincere un campionato provinciale non basta. Abbiamo fatto il primo step, ora dobbiamo consolidare quanto fatto dando continuità a livello giovanile“. Cesana pensa poi alla sua stagione personale a Lazzate: “Col senno di poi, dovevo dire no alla prima squadra. Lo rifarei per la disponibilità alla società, ma in quel mese ho trascurato l’attività sottostante. Ora vogliamo alzare l’asticella e raccogliere altri frutti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui