Andrea Ferretti nuovo attaccante per il Crema

Andrea Ferretti con il presidente del Crema Enrico Zucchi
Andrea Ferretti con il presidente del Crema Enrico Zucchi

Andrea Ferretti è un nuovo giocatore del Crema. La punta, classe 1986, è stata presentata questa mattina (martedì) dalla società nerobianca. Sarà lui il nuovo centravanti della squadra di Stefano Bellinzaghi. Chiamato a risollevare le sorti di un campionato che non è partito nel migliore dei modi. Zero punti in tre partite giocate, quindi, e ultimo posto nel girone. Con soli due gol all’attivo, secondo peggior attacco (peggio ha fatto solo la Real Calepina). Ora un nuovo centravanti, chiamato ad essere il finalizzatore del gioco nerobianco.

Il comunicato del Crema

Il Crema ingaggia una #puntacentrale di grande #esperienza e dal #curriculum solido. Per imprimere una #svolta ad un #campionato che non ha preso avvio come ci si aspettava.

Si tratta di Andrea Ferretti, classe ‘86, con #343presenze nella serie B e C. Dove ha realizzato quasi #100reti con le maglie di diverse squadre: Carpi, Feralpisalò, Cesena, Pavia, Spezia. L’attaccante, cresciuto nelle giovanili del Parma, ha avuto anche esperienze all’estero in Championship e League One con il Cardiff City e il Scunthorpe. Ferretti ha vinto due campionati di Serie C con il Cesena e lo Spezia. Detiene inoltre il primato nella classifica cannonieri del Pavia con 16 gol reti.

Un #potenziamento voluto dalla società del presidente Zucchi e condiviso da mister Bellinzaghi. Per fornire #sostegno ad una formazione che ha la necessità di dotarsi di un #attacco più produttivo per rialzarsi e fare punti.

Le prime parole di Andrea Ferretti

«Ho ancora tanta voglia di giocare a calcio – commenta Ferretti che risiede a Parma e che già lunedì pomeriggio ha effettuato una sessione di #allenamento presso il Centro San Luigi – e voglio condividere l’esperienza che ho accumulato negli anni in cui ho militato nei campionati professionistici. In campo ho visto un #gruppo di #valore e con #giovani #promettenti ma che finora non ha raccolto risultati altezza delle proprie qualità. Nel calcio può succedere. Sono pronto a mettermi a #disposizione del mister per aiutare la squadra a superare il momento di difficoltà. Il Crema è una società che gode di ottima reputazione. Da parte mia c’è solo il desiderio di ripagare la #fiducia e fare bene. Ringrazio il presidente Enrico Zucchi per l’importante occasione».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui