Allenatore esonerato? Cambia la data per tornare in panchina

Benito Carbone nuovo allenatore del Pavia

Dallo scorso anno un allenatore esonerato può tornare in panchina, fatto salvo che alleni in un girone (o in una categoria, ovviamente) diversa da quella dove allenava in precedenza. In precedenza la data limite d’esonero era il 30 novembre, ora col comunicato numero 232 è cambiato questo limite portato al 30 dicembre.

Il comunicato ufficiale numero 232

Si comunica che, d’intesa tra la F.I.G.C., la L.N.D. e l’A.I.A.C., si è convenuto di sostituire la disposizione contenuta nel paragrafo 14 del Comunicato Ufficiale n. 1 della L.N.D., pubblicato il 1° Luglio 2023, recante il seguente letterale tenore:

“L’Allenatore/Allenatrice esonerato/a prima del 30 Novembre 2023 da una Società associata alla L.N.D. o da Società di “puro settore” avrà la facoltà, in deroga alla normativa vigente, di tesserarsi e svolgere attività per altra Società della F.I.G.C. nel corso della stessa stagione sportiva, a condizione che la nuova Società partecipi ad un girone diverso o campionato diverso da quella in cui partecipava la Società che ha esonerato in Tecnico. Tale deroga non opera per gli Allenatori/Allenatrici esonerati/e dalla conduzione di squadre partecipanti alle attività giovanili di base.”

con la seguente:

“L’Allenatore/Allenatrice esonerato/a prima del 30 Dicembre 2023 da una Società associata alla L.N.D. o da Società di “puro settore” avrà la facoltà, in deroga alla normativa vigente, di tesserarsi e svolgere attività per altra Società della F.I.G.C. nel corso della stessa stagione sportiva, a condizione che la nuova Società partecipi ad un girone diverso o campionato diverso da quella in cui partecipava la Società che ha esonerato in Tecnico. Tale deroga non opera per gli Allenatori/Allenatrici esonerati/e dalla conduzione di squadre partecipanti alle attività giovanili di base”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui