Alcione senza rivali nel girone A. Siamo già al countdown?

Uno striscione esposto dai tifosi Orange nella partita col Città di Varese

Vola sempre più in alto l’Alcione di Giovanni Cusatis. La vittoria per 2-0 ottenuta domenica contro il Città di Varese ha permesso agli Orange di allungare ulteriormente il vantaggio sulle rivali più accreditate per la vittoria finale. Al secondo posto, infatti, insegue la cenerentola Chisola a -8 che, per quanto bene stia facendo, difficilmente potrà rompere le uova nel paniere ai milanesi.

Distacchi abissali per tutte le altre: a -12 troviamo l’Albenga notevolmente ridimensionato dalle ultime vicende societarie e dal mercato invernale; a -13 proprio il Città di Varese e l’RG Ticino; ancora più indietro Asti, Ligorna, Vado e Bra. A corroborare l’idea dei meneghini in totale controllo della situazione sono anche le statistiche: miglior attacco con 42 gol segnati (+10 su Albenga e RG Ticino), miglior difesa con 13 gol subiti, ben 14 giocatori andati in gol a testimoniare la bellezza dell’orchestra diretta da Cusatis, 12 clean sheet di cui sei nelle ultime otto giornate.

A spingere ulteriormente gli Orange verso il titolo c’è il calendario, visto che nel girone di ritorno hanno già affrontato tre dirette concorrenti: Albenga, Città di Varese e RG Ticino. Unico neo la spada di damocle del ricorso del Bra per “l’affaire” Diop, ma anche l’eventualità di una sconfitta a tavolino e di un paio di punti di penalità non incrina l’impressione di un Alcione inarrestabile. Salvo clamorose sorprese, il pronunciamento del giudice servirà soltanto a stabilire se può già partire il countdown per la festa oppure se bisognerà aspettare ancora qualche settimana. Ma l’epilogo di questo campionato sembra già scritto e porta dritto verso la Serie C, il professionismo e una nuova pagina di storia del calcio milanese.

1 commento

  1. L’ Alcione è sotto la lente d’ingrandimento riguardo l’ave tesserato un 2002 come 2005. Questo comporterebbe una pesante decurtazione di punti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui